Buonvicino.net  

  • 15 Settembre 2019, 12:00:56
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Benvenuti sul nuovo forum di Buonvicino.net!
Hai dimenticato la password? Clicca quì

Autore Topic: Scusate Per Il Ritardo  (Letto 5046 volte)

ramingo

  • Global Moderator
  • Vommicinaro DOC
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 817
    • Mostra profilo
Scusate Per Il Ritardo
« il: 28 Settembre 2008, 13:50:36 »

ah ah ah ah ah !
viva viva!!!
VALENTINO campione!!!



Ottavo titolo iridato guadagnato da Valentino Rossi. Il recordman del motociclismo fa ancora i numeri. Rossi c'e', ancora una volta Valentinik ha fatto centro, portando a casa l'8° titolo mondiale della sua carriera (cinque in MotoGP, uno in 500, uno in 250 e uno in 125). Il ragazzino di Tavullia, ormai e' diventato un uomo, capace di grandi gare incentrate sulla passione di correre, ma soprattutto su una grande razionalita', che gli ha permesso di sfiancare, psicologicamente, grandi avversari che non possono avvalersi della grande esperienza di Vale. Tanti gli antagonisti di Valentino, dagli storici duelli con il connazionale Max Biaggi, alle spallate con lo spagnolo Gibernau; dalla rivalita' con lo statunitense Nicky Hayden fino ad arrivare ai duelli mozzafiato con l'australiano della Ducati Casey Stoner; duelli senza spade ma a suon di accelerazioni e derapate.

Dopo l'esordio nel 1996, The Doctor, ha infilato una serie di numeri straordinari: 147 podi, di cui 88 in MotoGP; pilota con maggior numero di successi nella classe regina (70, 57 in MotoGp e 13 in 500), record ottenuto quest'anno nel circuito di Indianapolis, superando Giacomo Agostini; 52 pole position, 76 giri veloci, 46 il numero che ha scelto per la sua moto, lo stesso che indossava il padre ex motociclista e che ha portato fortuna a Valentino nella sua carriera. Rossi e' stato l'unico pilota del mondo ad aver vinto il titolo mondiale in quattro classi: 125 (1997), 250 (1999), 500 (2001) e MotoGP (dal 2002 al 2005 e nel 2008). Nel 2004 sceglie di passare alla Yamaha, considerata inferiore alla Honda, sollevando numerose perplessita', ma Valentino raccoglie la sfida e porta la casa giapponese alla vittoria del mondiale dopo 12 anni, emozione che si ripete anche l'anno successivo, conquistando il titolo mondiale con quattro gare d'anticipo. Nello stesso anno riceve dall'Universita' di Urbino la laurea honoris causa in Comunicazione e Pubblicita' per le Organizzazioni.

Nel 2006 bussano alla porta di Valentino la Ducati e la Ferrari, ma Rossi rifiuta rimanendo fedele alla Yamaha e alle due ruote. Stagione, quella del 2006, che non lo ripaghera' della scelta, con la conquista del secondo posto nel Motomondiale, dietro a Nicky Hayden, a causa di una caduta all'ultimo Gran Premio. Secondo anche l'anno successivo, dietro all'australiano Stoner, Valentino affronta una stagione altalenante. E si arriva al 2008, sempre in sella alla Yamaha, ma da quest'anno gommata Bridgestone; il pilota di Tavullia offre al suo pubblico gare indimenticabili, come quella di Laguna Seca e il testa a testa con Stoner che termina a vantaggio dell'italiano. Mai dare dello spacciato ad un campione. Dopo una stagione pessima, quella dello scorso anno, Rossi nel 2008 si e' ripreso alla grande, con 8 vittorie, di cui cinque consecutive. Valentinik e' cosi', la sua caratteristica principale e' la capacita' di rialzarsi dalle difficolta', come la Fenice riemerge dalle sue ceneri, ed e' in quei momenti che sa dare il meglio di se'. E questo vale anche per le cadute fuori dalle piste: nel 2007 viene accusato di evasione fiscale per l'ammontare di quasi 59 milioni di euro, un anno dopo Vale patteggia con quasi 35 milioni di dollari.

Dal suo debutto sulle due ruote, Valentino e' riuscito a vincere il titolo mondiale in due anni consecutivi con due moto di diversa scuderia (Honda, Yamaha), non saltando neanche una gara. Sulla pista e' una vera tigre, e quando raggiunge le ruote posteriori dell'avversario, non gli da' tregua fino al sorpasso. Preciso, puntuale, ormai Valentino e' il pilota di motociclismo per antonomasia. Rossi e' un campione che nonostante la sua freddezza in pista e' amato dal pubblico, per la sua spontaneita', per il viso da sbarbatello e per la sua voce, che fa di lui una tigre con il ruggito da cartone animato. E allora complimenti Vale, sulla tua torta oggi spegni otto candeline insieme alla tua Yamaha M1 numero 46.


Valentino Rossi: «Il notaio? Ha autenticato il mio titolo»

MOTEGI (28 settembre) - Toni felici, parole misurate per Valentino Rossi al termine della gara: «Sono contento, quest'anno è stato un grande anno per me - dice ai microfoni di Italia 1 - È il successo di tutta la squadra, voglio dire grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato, alla Bridgestone, a Jeremy Burgess, al team. Hanno costruito la condizione ottimale, poi io ho fatto il resto. Ho sempre guidato bene, è stata una grande annata, me lo meritavo proprio questo titolo. È stata una stagione di grandi soddisfazioni. Raggiungere Nieto e Agostini nel numero di vittorie nella top class, ci voleva. Gli ultimi due anni sono stati difficili per me, non ho vinto, ho avuto tanti problemi. Questa era una rivincita, a me piace parlare con i risultati. La scenetta? Il notaio ha autenticato che a Motegi 2008 sono otto volte campione del Mondo».




 
« Ultima modifica: 28 Settembre 2008, 13:53:01 da ramingo »
Connesso

sotto questa maschera troverai un volto, ma quel volto non é il mio
più di quanto lo sia la carne o le ossa ancora più sotto di esso.

ramingo

  • Global Moderator
  • Vommicinaro DOC
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 817
    • Mostra profilo
Scusate Per Il Ritardo
« Risposta #1 il: 28 Settembre 2008, 15:27:30 »

Connesso

sotto questa maschera troverai un volto, ma quel volto non é il mio
più di quanto lo sia la carne o le ossa ancora più sotto di esso.

ramingo

  • Global Moderator
  • Vommicinaro DOC
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 817
    • Mostra profilo
Scusate Per Il Ritardo
« Risposta #2 il: 28 Settembre 2008, 15:28:40 »

Connesso

sotto questa maschera troverai un volto, ma quel volto non é il mio
più di quanto lo sia la carne o le ossa ancora più sotto di esso.

The Crow

  • Global Moderator
  • Vommicinaro DOC
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 155
    • Mostra profilo
Scusate Per Il Ritardo
« Risposta #3 il: 28 Settembre 2008, 16:32:06 »

Grande Vale...! Il Dottore è sempre il più forte...!!!  ;)  :lol:
« Ultima modifica: 28 Settembre 2008, 16:32:20 da The Crow »
Connesso
Se le persone che amiamo ci vengono portate via, perchè continuino a vivere non dobbiamo mai smettere di amarle, le case bruciano, le persone muoiono, ma il vero amore è per sempre...

The Crow

  • Global Moderator
  • Vommicinaro DOC
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 155
    • Mostra profilo
Scusate Per Il Ritardo
« Risposta #4 il: 29 Settembre 2008, 14:02:32 »

Connesso
Se le persone che amiamo ci vengono portate via, perchè continuino a vivere non dobbiamo mai smettere di amarle, le case bruciano, le persone muoiono, ma il vero amore è per sempre...
 

Pagina creata in 0.184 secondi con 22 interrogazioni al database. cpu load:9.71/8.31/9.41